“Liquid Resize” e la tecnica del retargeting

liquid-resiz

Dopo il formidabile Rsizr, ancora un software gratuito molto potente e facile da usare che adopera l’avveniristica tecnica di ridimensionamento e rimozione immagini chiamata “seam carving“.

Si tratta di Liquid Resize, ancora fornito in prototipo. A differenza di Rsizr, che è online e quindi per tutti, Liquid Resize è un software scaricabile per Windows e Linux, ma come Rsizr adopera la nuovissima tecnica del “retargeting“, ovvero del ritocco immagine senza che questa sia inficiata da alcuna sbavatura nell’operazione di ridimensionamento. Il re-targeting opera con il seam carving e il seam removal, rimuovendo anche parti dell’immagine con risultati di fotoritocco davvero professionali e da oggi alla portata di tutti. Un bell’aiuto agli appassionati di grafica.

Liquid Resize richiede una sequenza di operazioni di base molto semplici:

  • aperta l’immagine da modificare, la label “Information” ci darà in automatico il formato originale della foto e la percentuale della sua visualizzazione
  • Immediate (o Incremental) Change permette di rieditare larghezza (width) e altezza (height) della foto, valori settabili col cursore o modificabili immettendo dimensioni precise; il tasto “Reset Size” riporta poi l’immagine allo stato originale
  • Absolute Change, con le opzioni “maintain aspect ratio” e “animated retargeting” attive, modifica l’immagine settando le sue percentuali di larghezza e altezza: “Retarget” rende effettive le nuove impostazioni, “Reset Size” della tab precedente riporta l’immagine allo stato originale

“Protect/Delete” è la sezione che permette di cancellare e mantenere determinate parti dell’immagine nel processo di retargeting. Ecco come fare:

  1. attiviamo l’opzione tramite il tasto “Enable
  2. in “Brush Size” determiniamo le dimensioni del tool di rimozione o mantenimento, (lo vedremo raffigurato come un cerchio trasparente passando il cursore del mouse sulla nostra immagine)
  3. attiviamo “Protect Area” e clicchiamo col tasto sinistro del mouse sulla foto per segnare gli elementi da non cancellare nel retargeting (il cerchio si colorerà di rosso)
  4. attiviamo “Delete Area” e clicchiamo nuovamente sulla foto per selezionare gli elementi da eliminare (il cerchio sarà verde)
  5. Erase Mask” (come anche “Clear Mask“) annulla ogni modifica fatta col brush tool e riporta la foto allo stato iniziale
  6. determinati gli elementi da mantenere o cancellare, torniamo alla tab “Absolute Change“, determinando in percentuali o valori le nuove dimensioni che vogliamo dare alla foto, e clicchiamo su “Retarget“: l’immagine verrà lentamente modificata seguendo ogni nostra nuova impostazione.

Le ulteriori opzioni di “store, save, load o recall” servono per memorizzare gli effetti di rimozione o mantenimento apportati ad un’immagine, per richiamarli e applicare altri effetti anche dopo aver chiuso il programma.
Un video tutorial trovato su YouTube mostra l’eliminazione di uno dei Beatles dalla famosa foto ad Abbey Road… :) (l’effetto finale non è un granché, ma serve a dar l’idea di cosa è capace di fare Liquid Resize). Un video migliore trovato online è invece questo qui:

Update: Liquid Resize è stato recentemente acquisito da onOneStoftware per ulteriori sviluppi e non è più disponibile. E’ comunque possibile trovarlo online a questo link.