Il MacBook Air comincia ad arrivare negli store

courtesy of MacRumors – click to enlarge

Con una foto così, c’è poco da fare: la prima cosa che ti viene in mente è di mandare al diavolo i ridicoli oboli di busta paga che passa lo stato, di comprarlo all’istante e di coccolarsi fingendo che questa meraviglia non costi molto di più del nostro stipendio…

…e c’è anche il video, tanto per continuare a soffrire…

Una piccola magia con le due “oo” di Google :)

googleoo

Ai quotidiani navigatori di Internet questo trucchetto è più che noto. Quella che vedete non è una foto ritoccata con la cancellazione delle due “oo” del logo di Google fatta col Paint di Windows, ma una piccola magia per stupire qualche “meno addetto ai lavori” :)

la magia

si poggiano le dita della mano sulle due “oo” del logo e dopo 5 secondi le due saranno scomparse :) contiamo altri 5 secondi e le due “oo” sorprendentemente saranno ricomparse un’altra volta

il trucco

  1. la pagina di Google a cui ci si collega in realtà è un clone e non c’entra nulla con google.com: è infatti http://darkartsmedia.com/Google.html, completamente identica tanto di ingannare chiunque, e di solito chi è poco pratico di pc guarda la pagina e non l’URL riportato sulla barra degli indirizzi;
  2. perché il trucco riesca bene, con una mano o due dita copriamo le due “oo” e con l’altra spostiamo il mouse in qualunque altra parte della pagina cliccandolo sul tasto sinistro, perché è quel click che aziona il meccanismo “magico”: disattiveremo quindi con un click le due “oo” e con un altro click le faremo sorprendentemente riapparire di fronte all’ “oooooooh” di stupore dei nostri amici.

Maggiori dettagli a questo link :)