“Big Apple History”: un bel sito interattivo per ragazzi sulla storia della Grande Mela

nykids

La PBS, canale televisivo americano con un eccellente sito pieno di risorse, regala una risorsa davvero imperdibile a cui faccio ricorso già da tempo per spiegare ai ragazzi la storia di New York.

Big Apple History si snoda attraverso 6 sezioni ricchissime di materiale fotografico, notizie e curiosità:

  1. Early New York affronta la storia della città dagli albori alla seconda metà dell’800
  2. Coming to America è il capitolo dedicato all’enorme fenomeno dell’immigrazione
  3. Building the Big Apple illustra come negli anni si è sviluppata la città
  4. Arts& Entertainment si occupa dell’origine della New York luccicante di Times Square o di Broadway con foto d’epoca e tante curiosità
  5. Business & Politics affronta grandi questioni che hanno caratterizzato anche drammaticamente la storia della Grande Mela, come la crisi del 1929
  6. New York Living illustra le luci e le ombre della vita in città, e con particolare rilevanza i ghetti e gli slums.

Ogni capitolo è arricchito da una comoda Timeline e da una sezione con 3 ricchi menù a discesa che illustrano com’era la vita in quel periodo, quali furono gli eventi chiave e quali le personalità più famose o che hanno lasciato una testimonianza storica peculiare.
Il sito comprende una preziosissima sezione dedicata a genitori e insegnanti, con ottime e ricchissime guide didattiche per ognuno dei capitoli presentati, tutte liberamente consultabili e scaricabili, e un’importante appendice su attività e ricerche. Bella anche la sezione delle e-cards, che raffigurano in bei disegni i capitoli più importanti della storia della Grande Mela. Per presentare il sito in maniera simpatica ed originale, si consiglia di iniziare con l’attività “Take a Ride through NY History” della homepage, trascinando il piccolo taxi giallo lungo il tragitto segnato da bellissime foto d’epoca.

Le auto di Google StreetView avvistate in Italia :)

google-street-view-italy

Ci siamo: la splendida funzione di Google che permette di ammirare panorami da angolazioni incredibili dandoci visuali davvero realistiche mentre navighiamo su Google Maps e che per ora è attiva solo per alcune città americane, sta per arrivare in Italia.

Le automobili col logo di Google e l’omino giallo che segnala su Maps la presenza di una foto in modalità StreetView sono state infatti avvistate recentemente a Milano, Roma e Firenze. Al posto del classico Beetle, per l’Italia è stata scelta un’Opel Astra nera, con tanto di testimonianza fotografica che non lascia davvero dubbi (notare l’enorme macchina fotografica installata sul tetto). Prepariamoci dunque ad essere immortalati anche noi italiani nel grande e affascinante mondo delle Google Maps e, se abitiamo in una grande città, guardiamoci intorno alla ricerca di un’Opel nera che non passa proprio inosservata… :)

{via Blogoscoped}