“Kids’ Castle”: un accurato castello interattivo per spiegare ai ragazzi il Medioevo

kidscastle

“Kids’ Castle” è un bel tool online particolarmente dedicato ai ragazzi che tornerà utilissimo agli insegnanti di storia e di civiltà inglese. E’ un’accuratissima riproduzione animata e interattiva di un castello medievale, ispirata al Nottingham Castle fatto edificare da Guglielmo il Conquistatore nel 1068 e qui riprodotto per com’era nel 1480.

Cliccando sui vari luoghi raffigurati nella “veduta aerea” e tipici di qualunque castello del tempo, si accede a maggiori notizie sulla funzione di quel luogo o di come fosse la vita delle persone che ci abitavano. Alcuni riquadri interattivi conducono poi a piccoli giochi, puzzle o altre attività. Cliccando la badge principale del titolo, si raggiunge un’ampia pagina esplicativa che dà un’idea più dettagliata delle tante nozioni presenti nel sito e di come accedervi. L’inglese utilizzato è inoltre molto semplice e facile da seguire.

Per gli studenti più grandi ed una analisi più adatta ad età diverse e ad alunni più “tecnologicamente avanzati”, non va scordato il bel 360° Virtual Tour del castello di Nottingham offerto dalla BBC.

Una risorsa da inserire tra i nostri links di storia.

“Bash Your PC”: distruggi il tuo vecchio computer :)

beatpc

“Bash Your PC” è un giochino Flash spagnolo che va a inserirsi nella lunga lista di web games mirati a distruggere virtualmente qualcosa: il proprio ufficio, un sito, una qualunque cosa antipatica. E’ quindi completamente inutile ma si differenzia dagli altri perché la grafica usata è davvero realistica.

Per giocare, basta far click il più velocemente possibile su tutto: tastiera, unità centrale, schermo, monitor e mouse :) Naturalmente il sistema operativo che ci rimette le penne è ….Windows con la sua famosa schermata blu. Scopo del gioco? Nessuno, solo godersi il risultato, dice l’autore, e per ricominciar dal principio basta far click su “Repair“. Ottimo come antistress… e se cominciate a tirar pugni partendo prima dall’unità centrale, il monitor segnalerà perfino un “Error – No input:)

vedi anche il post: “NetDisaster”: distruggi il web :)

Firefox 3: il Download Day per entrare nel Guinness dei Primati :)

firef3

Il blog ufficiale di Firefox ha proposto una bella e coraggiosa iniziativa che sarà sicuramente apprezzata dai tantissimi estimatori del browser di navigazione Internet di casa Mozilla. Si tratta del Download Day, un giorno in cui scaricare contemporaneamente da ogni parte del mondo la nuova versione Firefox 3 per vincere una scommessa: essere proclamato “il software più scaricato in 24 ore nella storia del web” dall’autorevole Guinness dei Primati.
Il Download Day è previsto per il mese di giugno. Successivamente sarà resa nota la data precisa.

Il team di Firefox invita quindi tutti noi a contribuire ad una fantastica esperienza sul web assolutamente gratuita semplicemente seguendo questi passi:

  1. aderiamo cliccando qui: la nostra email non è obbligatoria, ma consiglio di lasciarla perché ci arriva intanto la riprova che l’adesione è stata realmente effettuata e poi perché la data del download sarà comunicata anche comodamente nella nostra casella di posta
  2. teniamo sotto controllo la pagina ufficiale dell’evento
  3. diffondiamo l’iniziativa nei nostri blog e nelle nostre email
  4. teniamoci pronti :)

Per l’occasione nel minisito creato in varie lingue, il Download Day Headquarters, viene visualizzato il planisfero con tutti i numeri delle adesioni e pratici colori con legenda per visualizzare immediatamente a quanto siamo (e che dà in qualche modo anche un’idea di quanto e dove Internet sia diffuso nel mondo). Sarà su quello stesso sito che verrà resa nota la data. Mentre scrivo l’Italia ha appena superato le 10.000 adesioni, compresa la mia. Forza, diamoci da fare :)

“Olds”: fantastico generatore gratuito di foto invecchiate di 100 anni :)

olds

Olds è un tool che ha un nome originale giapponese incomprensibile e impronunciabile ma che in compenso regala davvero qualcosa di strabiliante: le nostre foto invecchiate di 100 anni :)

Basta caricare una foto scegliendola dalle nostre cartelle oppure copiando l’URL per quelle già online e cliccare su “convert“. Il risultato sarà un impeccabile invecchiamento che trasformerà magicamente l’immagine in un affascinante bianco e nero stropicciato dal tempo.

Assolutamente da inserire tra i nostri link preferiti.

{grazie a Pucciom}

“Quintura Kids”: ottimo motore di ricerca con tags in inglese per bambini

quintura

“Quintura” è un nome noto nel web nell’ambito dei motori di ricerca. Oltre a fornire un ottimo e completo search engine basato su tags anche per immagini e video, efficace e che vi invito davvero a provare, ha lanciato un analogo tool online completamente dedicato ai più piccoli.

“Quintura Kids” si presenta con un’interfaccia davvero deliziosa e colorata, di solito intonata alla stagione, e con una modalità di funzionamento simile al motore di ricerca dedicato ai più grandi: consente sia la ricerca tradizionale – con inserimento della voce cercata nella search-bar – che quella per tags e scorrendo semplicemente il puntatore del mouse su un termine tra quelli di partenza, viene attivato velocemente un meccanismo capace di visualizzarne altri e di restringere via via la ricerca o escludere un termine cliccando sul segno “-“.
L’interfaccia di Quintura Kids presenta anche un altro modo per accedere alle categorie dei film, della musica, dello sport, dei giochi e della tv: quello di cliccare direttamente sulle icone relative e visualizzate con un simpatico effetto animato. Quintura Kids può essere anche integrato in siti e blog di classe per consentire una ricerca diretta cliccando su “embed” e copiando e incollando il codice fornito. Inutile ricordare che tutti i siti segnalati nel database di Quintura sono assolutamente sicuri.

Un tool di ricerca che, anche se più adatto a bambini inglesi ed americani, sicuramente sarà molto apprezzato anche da insegnanti e genitori italiani per un simpatico primo approccio alla lingua inglese e per imparare in maniera divertente, grazie all’aiuto dei tags, tantissime nuove parole.

“123 Certificates”: diplomi scolastici colorati da regalare ai più piccoli

123certific

123 Certificates è un ricco sito in lingua inglese che offre tantissimi printables per personalizzare certificati e diplomi indicatissimi per i più piccoli soprattutto di scuole materne e elementari. Le categorie incluse sono davvero tante, ad esempio:

  1. school con diplomi belli e colorati per lo studente più meritevole, per il più abile nello spelling o in geografia
  2. sport con altri templates relativi a calcio, pallavolo e altro
  3. reading, ottimo per premiare i piccoli passi nella lettura in lingua inglese, anche in versione bookmarks a forma di simpatici segnalibri
  4. cute certificates, con disegni molto teneri e indicati per i piccolissimi
  5. formal awards, più eleganti e indicati per i più grandi, con modelli che richiamano i badge delle scuole britanniche
  6. teacher, un’idea carina da offrire a fine anno e che suggerisco ai genitori contenti dell’insegnante di inglese dei loro piccoli (anche noi meritiamo il vostro grazie :))

Tutti i certificati, che includono anche sezioni dedicate a compleanni e festività, sono facilissimi da stampare: basta cliccare sull’anteprima del modello scelto, compilare le varie voci come il titolo del diploma, il nome del destinatario, la data e altro, e poi cliccare su “make it”. Per stampare la pagina che verrà visualizzata, sarà sufficiente andare su “Anteprima di stampa” dal menù file del nostro browser IExplorer 7 e disattivare l’icona dell’opzione di stampa di intestazione e piè di pagina (questo il link per scaricare Internet Explorer 7).
I diplomi di merito, usatissimi nelle scuole inglesi e americane, sono davvero una semplice e bella idea per i nostri alunni, apprezzatissimi dai più piccoli e indicatissimi per ricompensare i progressi dei nostri studenti disabili: usiamoli soprattutto ora che siamo a fine anno.

vedi anche:
My Award Maker
Quick Certificate Maker
Award Maker di Lakeshore
Dyetub
Office Online
una selezione #1

“Time 100″: le personalità più importanti del ‘900 secondo il Time

time100

Pur se aggiornato tutti gli anni con nuove immagini, new entry e biografie, il Time 100 del 2000 resta la versione migliore di questo piacevole appuntamento annuale del celebre Time.

Si tratta di un ampio reportage biografico online delle persone più significative ed influenti della vita artistica, politica, culturale o sportiva del 1900, presentato con articoli davvero molto belli che raccontano i vari personaggi da un punto di vista critico e in modo narrativo. Il livello del testo in lingua inglese, pur non particolarmente complicato, ha uno stile più adatto a universitari, studiosi e alunni degli ultimi anni di liceo, e ogni scheda è arricchita da piccole copie delle copertine originali del Time – di solito ricercate, molto belle e famosissime – dedicate alla personalità presentata.

Un sito adatto a chi cerca monografie importanti curate, approfondite e diverse da una semplice presentazione in stile cronologico o enciclopedico. Per il Time 100 del 2008 cliccare questo link.

“Count Us In”: primissimi passi in matematica per i più piccoli

countin

“Count Us In” è un delizioso e utilissimo sito australiano che spiega ai bambini i primi concetti base sui numeri, le 4 operazioni, le forme e le quantità.

Presenta 15 attività interattive con cui si può giocare online o che si possono scaricare sul pc. I giochi sono molto semplici e tutti provvisti di istruzioni scritte in un inglese molto facile (how to play) che aiutano l’insegnante e il genitore a guidare i bambini allo scopo dell’attività proposta. Tra le più carine spiccano:

  1. la divisione (game 1)
  2. il riordino dei numeri (game 4)
  3. le sequenze dei numeri (game 11)
  4. il gioco delle metà (game 13)

Concepiti per bambini molto piccoli, i giochi sono adattissimi anche agli alunni con difficoltà di apprendimento e sono personalizzabili inventando varie combinazioni e attività diverse. La maggior parte dei giochi, infine, è fornita in due gradi di difficoltà per venire incontro alle esigenze di ogni bambino.

“1024 Cheerleaders”: la tua foto sugli spalti di uno stadio :)

1024cheerleaders

1024 Cheerleaders è una simpatica applicazione online che permette un ritocco fotografico davvero insolito e fuori dal comune.

Basta caricare una foto che pesi meno di 500 kb e in pochi secondi la trasformerà in una buffissima immagine fatta di tantissime persone in miniatura (che ho ingrandito nella foto esemplificativa fornita dal sito) che reggono le flipboard tipiche di uno stadio. Quei giochi di colore e di forme, in fondo, le abbiamo sempre ammirate in tanti :)

{grazie al grandioso blog Pucciom}

“WorldAtlas”: una miriade di mappe e tools per studiare nazioni e continenti

worldatlas

“WorldAtlas” è una formidabile risorsa in inglese per studenti e insegnanti.

Nell’apparente caos della sua interfaccia, nasconde una miriade di tools, mappe, risorse e schede informative sui continenti e su tutte le nazioni. Ognuno è presentato con una completezza davvero incredibile di dati aggiornati, curiosità, dettagli, link a convertitori con la valuta monetaria del paese o ai quotidiani principali della nazione esplorata, e tante tante altre notizie utili. Nei 2 menù laterali della homepage, sono presenti tra gli altri link diretti a:

  1. tabelle sulla popolazione
  2. lista completa di tutti i Paesi
  3. ultimi tassi di conversione
  4. tool per misurare le distanze tra le città
  5. schede informative specifiche su fiumi, laghi, mari importanti, oceani
  6. collezione delle bandiere ufficiali e tantissime altre clipart
  7. mappe di tutti i tipi (ad esempio questa sullo tsunami)

Particolarmente utile anche le sezioni “Featured Map” e “In the News“, che presentano uno specifico aspetto di un luogo del mondo in prima fila nella cronaca del momento, come ora la Cina dopo il devastante terremoto o il Myanmar colpito dal ciclone.
Il punto di forza di WorldAtlas è indubbiamente quello di far largo uso di siti esterni con collegamenti diretti a gallerie fotografiche, factbooks, poster, condizioni meteo, siti turistici, informazioni di viaggio e molto altro.

Belli anche i “Map Tests“, forniti di soluzioni, con printables pronti da stampare per semplici attività di classe sullo studio lessicale di nazioni e continenti.Per una più veloce panoramica su alcune delle tante risorse di WorldAtlas, cliccare su “Search“.

Il gentilissimo Massimiliano del blog Pucciom mi segnala nei commenti anche l’ottimo World Factbook curato dalla CIA:

world-factbook

Comprende una gran quantità di mappe, guide complete sulle nazioni e tante utili appendici tra cui una simpatica sezione dedicata ai più piccoli, “Kid’s Page”. Un sito utile ad approfondire le nozioni di WordlAtlas (grazie Puccio :) )