“KallOut”: un formidabile tool di ricerca integrato in browsers e programmi

kallout

“KallOut” è un recentissimo programma completamente gratuito che rivoluzione davvero la ricerca durante la nostra navigazione, integrando in un solo click del mouse una serie innumerevole di siti per la visualizzazione immediata di risultati audio, video, grafici, testuali e perfino delle mappe.

Utilizzarlo è semplicissimo:

  1. installato in Xp o Vista, basterà selezionare il termine di ricerca da qualunque fonte stiamo usando – Firefox o Explorer, l’intera suite di programmi Office, Adobe Pdf o Facebook
  2. accanto al termine, comparirà una minuscola icona a forma di “callout” (fumetto): cliccandola, verrà aperto un chiarissimo menù che ci inviterà a scegliere la fonte di ricerca tra i tantissimi siti integrati: YouTube, Google, Flickr, Wikipedia, Ebay, Amazon e molti altri, inclusi Dictionary.com, Encarta, e Google Maps, Virtual Earth e Google Street View per la visualizzazione immediata di indirizzi e luoghi
  3. scelta l’area di ricerca, i risultati compariranno in un fumetto completamente gestibile dall’interno stesso del programma o del browser in cui siamo, dandoci modo così di vedere video, selezionare immagini, controllare al volo un’informazione o il significato di una parola, senza necessità di aprire altre schede (nella foto: la selezione di “Marilyn Monroe”, la scelta della fonte di ricerca che in questo caso è YouTube, e l’apertura immediata del video all’interno stesso della pagina in cui stiamo navigando)

Molto comoda, inoltre, la possibilità di gestire i callouts ridimensionandoli temporaneamente nel dock invisibile integrato in minuscole anteprime, e di usare il programma cliccando sull’icona blu del programma visualizzata nella barra strumenti vicino all’orologio di Windows per attivare una “Search Bar” completamente autonoma per avviare una ricerca nel web direttamente dal nostro desktop scegliendo immediatamente il sito di riferimento (la G di Google è il sito preimpostato, ma possiamo modificarlo cliccando col tasto destro sull’icona del programma e scegliere “Settings > Search Bar” ).

Un tool davvero ottimo che velocizza e rende più pratiche una serie di operazioni che tutti svolgiamo quotidianamente al computer. Sicuramente da non perdere. Per saperne di più, correte sul sito ufficiale del programma e date un’occhiata al video-demo. Spero che in futuro lo rendano disponibile anche per Mac.

“Abbreviations”: acronomi, definizioni, conversioni, sinonimi e tanto altro con un click del mouse

abbrev

Riassumere il vastissimo contenuto del sito “Abbreviations” è pressocché impossibile. Si tratta di una risorsa preziosissima che non può mancare nei nostri “preferiti”, soprattutto se siamo insegnanti o abbiamo ogni giorno a che fare con la lingua inglese.

Abbreviations” integra tantissimi tools di ricerca linguistica disposti in comode tabs di navigazione:

  1. acronimi e abbreviazioni, ricercabili anche per categorie – con un database vastissimo e specialistico, ottimo per gli studi professionali e universitari
  2. convertitori di misura, sistemi numerici, fuso orario
  3. definizioni, chiare e brevi spiegazioni di parole comprese voci enciclopediche
  4. espressioni, con approfondite spiegazioni sull’inglese informale e sullo slang
  5. sinonimi, utilissimo database per curare i nostri scritti
  6. “References”, una sezione ricchissima di collegamenti a un’innumerevole serie di siti di approfondimento

Presente anche una scheda di “zip codes” relativi alle città degli Stati Uniti. Ottima anche la possibilità di integrare il sito pressocché dovunque nel nostro computer con tanti plugins per Explorer, Firefox, Google Desktop, compreso anche un widget di ricerca per la Dashboard del Mac. Bello anche il box integrato “Did You Know That” a cui è possibile iscriversi gratuitamente via Feed RSS per ricevere ogni giorno curiosità e spiegazioni sulle espressioni più comuni e spesso difficili da capire dell’Everyday English.

Un sito assolutamente da non perdere.

“Simon’s Cat”, la 3° esilarante puntata :)

Da tempo seguo un video davvero esilarante trovato su YouTube, tra i più cliccati in assoluto e davvero imperdibile per tutti coloro che possiedono gatti. Simon’s Cat è un bellissimo comic animato che ha come protagonista un gattone dispettosissimo e paffuto :)
In queste settimane, il gattone è tornato con il 3° episodio della serie che potete interamente trovare nel canale su YouTube oppure cercando “Simon’s Cat” in questo blog:

Simon’s Cat: “TV Dinner”