Google compie 10 anni :)

Google

Esattamente dieci anni fa, il 27 settembre 1998 nasceva il motore di ricerca Google, un’autentica rivoluzione del nostro tempo e dell’intero World Wide Web.

In tutti questi anni la maggior parte di noi ha assistito alla moltiplicazione di tools e applicazioni regalateci da Google e ormai di uso quotidiano, e ha aperto l’homepage ammirando incuriosita e tante volte incantata il logo del giorno: per festeggiare, il sito stavolta propone un “doodle” davvero speciale che torna indietro nel tempo a quelli che furono i caratteri del primissimo logo di Google degnamente celebrati come i festeggiati del giorno con cappellini e megatorta :) Il pacchetto regalo invece visualizza il desiderio degli sviluppatori: un nuovo server rack.

Per festeggiare e ripercorrere la storia di questa vera rivoluzione del web e del nostro modo quotidiano di utilizzare il computer, Google ci regala una bella timeline tutta da navigare e piena di curiosità. Da non perdere la pagina dei doodles: 10 anni di bellissimi “disegnini” nati dalla matita e dal genio di Dennis Hwang.

happybirth-goog10

:D

“Science Machine”: i prodigi della grafica computerizzata


Science Machine from Chad Pugh on Vimeo.

Chad Pugh è un artista che, su richiesta di Vimeo per l’update del fortunato sito di hosting video, ha prodotto una stampa davvero inconsueta e molto originale: l’universo racchiuso in un disegno.

Il prodotto, splendido e ricchissimo di dettagli, distribuito in sole 250 copie andate a ruba, è stato affiancato da un video che ne mostra il suo sviluppo, disponibile anche in versione HD e full lenght. Uno spettacolo di particolari, di abilità e di tecnica da non perdere, in un time lapse di screenshots per un lavoro che ha richiesto mesi di impegno.

Per saperne di più su Chad Pugh, visitate il suo sito che, fra l’altro, ospita un’altra stampa davvero molta bella, “Afloat“.

“The SoundtrackINFO Project”: trova i brani non elencati nelle colonne sonore ufficiali dei film

tn_strackinfo

Per quanto dettagliate, le colonne sonore elencate e proposte da siti come l’iTunes Store, Amazon o altre piattaforme di ascolto in anteprima e vendita dei cd non sempre riportano fedelmente tutti i brani che hanno segnato un determinato film. Non è colpa dei siti, ma delle case discografiche che spesso non rilasciano cd ufficiali realmente completi.
E’ il caso di film come “Il Diavolo Veste Prada“, per cui è stata un’impresa per tantissimi utenti cercare quel bel brano d’apertura di KT Tunstall che scorre con i titoli di testa, oppure come “Shrek 3“, la cui colonna sonora ufficiale non riporta un brano struggente che è rimasto nel cuore di molti attenti spettatori, la bella “9 Crimes“.

Per far ordine e risalire davvero alla colonna sonora ufficiale di un film completa anche di quei brani non elencati dal corrispondente cd ufficiale, ho scoperto un sito dettagliatissimo di informazioni e curiosità: “The Soundtrack Info Project“. Per ogni colonna sonora, che possiamo trovare nel suo titolo in lingua inglese tramite il comodo motore di ricerca o la barra alfabetica, viene proposta una scheda con:

  1. Album art (la copertina ufficiale del cd)
  2. Product Details, con i dettagli su casa discografica, data di uscita, etc.
  3. Album tracklist completa di tutti i brani
  4. Lista dei brani non compresi nel cd ufficiale visualizzato
  5. Soundtrack Q & A, un utilissimo elenco di domande e risposte fatte dagli utenti riguardo ad esempio un brano che sottolinea una particolare scena del film
  6. Feedback, una social section da cui possiamo inviare la pagina via email, fare una domanda, aggiungere altre informazioni o correggere quelle fornite dagli utenti

Per risalire al titolo del film originale, una volta completamente stravolto dalle case di produzione cinematografiche italiane ma che ora tende a rispettare e sempre più spesso a mantenere il titolo in inglese, consiglio di cercarlo in italiano in siti come FilmUP: ogni scheda del film riporta infatti il suo titolo originale. Per ascoltare e scaricare poi il brano trovato nel nostro pc, vi rimando a uno dei siti elencati in questo post.

per i testi delle colonne sonore, rimando al post “STLYrics”