“Mashpedia”: ottimo portale per ricerche in lingua inglese

May 22, 2013

mashpedia photo mashpedia_zpscddd2e9a.jpg

Mashpedia”, nella sua grafica da qualche tempo rinnovata, è un sito davvero interessante e utilissimo per i nostri studenti.
Consente di effettuare una ricerca multipla in lingua inglese visualizzando i risultati in un’unica comoda e lunghissima pagina per trarre immediati riferimenti da più fonti.

I risultati offerti spaziano da voci tratte da Wikipedia, video, immagini, ma anche siti di news e social network. All’apertura del sito, visualizzeremo una pagina con tantissime voci che possiamo cliccare per avere un’idea generale di com’è organizzato il sito. Nella foto qui inserita come esempio, una bella pagina dedicata alla grande Virginia Woolf con cenni biografici tratti da Wikipedia, una sezione dedicata a video tratti dalla rete, news aggiornate in cui è presente, richiami da Twitter, una panoramica sui libri e in fondo una piccola sezione dedicata alle immagini.

Da suggerire ai nostri ragazzi alle prese con ricerche e tesine d’esame.

vai al sito di Mashpedia


“LitCharts”: ottime guide allo studio dei capolavori letterari in lingua inglese

June 14, 2012

Photobucket

“LitCharts” è un piccolo sito molto interessante che propone gratuitamente una serie di eccellenti schede di studio sui più famosi capolavori letterari in lingua inglese solitamente al centro dei programmi d’esame di stato o universitari.

Dalla pagina principale, è possibile scegliere fra varie modalità di lettura delle schede proposte e in continuo aggiornamento: “Read Online” ci permetterà di consultare la scheda direttamente su Internet, “Printable PDF” ci consentirà di scaricare la scheda sul nostro computer pronta per essere letta offline su notebook, iPad e altro, e iPhone App – l’unica delle modalità che presenta un piccolo costo di 99 cent – ci farà avere la scheda in un comodo formato appositamente progettato per iPod e cellulari Apple.

Come mostrato nella foto d’esempio, ogni scheda è strutturata in maniera molto schematica e ordinata, con ottimi riassunti e guide allo studio del testo scelto secondo varie voci:

  1. Background Info, per lo studio del contesto storico e letterario
  2. Plot Summary, per un breve riassunto della trama generale
  3. Characters, per un’analisi dei personaggi
  4. Themes, sulle tematiche principali affrontate dal testo
  5. Symbols & Quotes, con citazioni d’esempio e curiosità aggiuntive (significato del titolo, ispirazioni)
  6. Summary & Analysis, con una dettagliata analisi del contenuto capitolo per capitolo
  7. Theme Tracker, che fornisce un’originale scheda di comprensione sui temi ricorrenti individuandoli punto per punto nelle varie parti del testo

Un ottimo portale, utile a studenti e insegnanti di letteratura in lingua inglese.


“CiteThisForMe”: tool online per compilare correttamente una bibliografia

February 29, 2012

Photobucket

“CiteThisForMe” (tr. “cita questo per me”) è un interessante portale che guida in pochi click alla corretta compilazione della bibliografia utile ad una tesina, un libro o una ricerca in lingua inglese.

Scelto il tipo di fonte da citare (libro, giornale, diario, sito e altri ragigungibili cliccando “More”) avremo a disposizione un’ulteriore barra di fonti secondarie appartenenti alla categoria scelta. Individuata quella che fa al nostro caso, ci basterà compilare il riquadro centrale di riferimento con i dati richiesti (anno di pubblicazione, titolo del libro o dell’articolo, data, pagine di riferimento e altro) e cliccare infine sulla barra azzurra in fondo alla scheda “Add reference”.

Ogni riquadro compilato andrà a posizionarsi nel menù laterale del portale intitolato “References”. Per cancellare alcune fonti annotate cliccheremo “edit”, per cancellare tutto il tasto “clear”. Terminato il nostro elenco, basterà cliccare su “Download/Copy & Paste” in fondo al menù per scaricare la nostra bibliografia oppure per incollarla in una pagina della nostra ricerca.

Il tool si rivela utilissimo non solo per chi è alle prese con una tesi conclusiva di un ciclo di studi universitari, ma anche per studenti e docenti di lingua straniera nella scuola superiore. Ottimo portale anche per i docenti di qualunque altra materia letteraria per insegnare ai ragazzi come si compila correttamente una bibliografia.


“Useful Charts”: grafici e tabelle per sintesi e ricerche

November 20, 2011

Photobucket

“Useful Charts” è un piccolo sito che propone una serie di grafici e tabelle per riassumere in maniera visuale e ordinata la sintesi di contenuti appartenenti a tantissime tematiche: scienze, storia, geografia, filosofia, religione e anche lo studio della lingua inglese.

La grafica di ogni tabella presentata è molto spartana, ma proprio per questo facilissima da riprodurre in programmi come Word e Powerpoint. Anche se fornito in lingua inglese, il materiale resta molto intuitivo ed è un ottimo spunto per sintesi e ricerche da proporre in classe.

Un sito da tenere d’occhio e da suggerire a insegnanti e studenti.


Shoah 2011: links e risorse didattiche

January 26, 2011

Come ricordo ogni anno alle porte della Giornata della Memoria, lo Yad Vashem, l’ente nazionale per la memoria della Shoah, è stato istituito nel 1953 con un atto del Parlamento israeliano ed ha il compito di documentare e tramandare la storia del popolo ebraico durante il periodo della Shoah, preservando la memoria delle sei milioni di vittime attraverso i suoi archivi, la biblioteca, la scuola ed i musei. Ha inoltre il compito di ricordare i Giusti tra le Nazioni, ovvero coloro che rischiarono le loro vite per aiutare gli ebrei durante la Shoah come il celebre Oskar Schindler.
Il sito dello Yad Vashem dispone di sezioni in tante lingue, compreso l’italiano, con una pagina di risorse per la scuola e un’ottima e ricca cronologia degli avvenimenti.
Quella che segue è una piccola guida di siti utili che ho raccolto negli anni per le lezioni sulla Shoah in prospettiva linguistica straniera e interdisciplinare:

Alcuni links italiani

  1. Giorno della Memoria a cura dell’UCEI
  2. Olokaustos, il primo sito italiano che tratta l’Olocausto dal 1933 al 1945
  3. Binario 21, commovente e imperdibile
  4. Il sito su Anna Frank, la sua casa e il suo albero su cui posare la nostra foglia della memoria
  5. Il canale ufficiale di YouTube su Anna Frank con l’unica brevissima testimonianza video della famosa bambina
  6. Enciclopedia dell’Olocausto, a cura dell’Holocaust Memorial Museum
  7. ottima sitografia sulla Giornata della Memoria

Links utili in Lingua Inglese

  1. The Learning Network: The Holocaust“, collezione di link dal New York Times
  2. Breaking News English, completa unità didattica con vari esercizi
  3. The Nizkor Project, tante utili risorse
  4. Mandel Project, vasta raccolta di link
  5. piccola ma ottima raccolta di link
  6. USHMM, il Memorial Museum Americano sull’Olocausto con teaching resources
  7. Remember, uno dei siti più completi che offre il web
  8. A Tragic Legacy, un ottimo sito curato dalla Oracle Education Foundation
  9. Children of the Holocaust, una sequenza di storie di bambini vittime della Shoah
  10. 5 facts about the Holocaust, ottima ed essenziale scheda didattica da SomethingJewish.com
  11. A Teacher’s Guide to the Holocaust, un enorme database per insegnanti e studenti curato dal Florida Center for Instructional Technology con unità didattiche, mappe, immediati documenti sulle vittime e tanto tanto altro. Per districarsi in un vero mare di utilissime risorse, il sito offre una chiara sitemap
  12. Holocaust Timeline, ottima cronologia da The History Place
  13. America and the Holocaust, curato dalla PBS
  14. Holocaust Memorial Day Trust, un sito inglese per le commemorazioni del 2008 con una interessante sezione per gli insegnanti
  15. Una eccellente guida all’insegnamento della Shoah curata da Education World
  16. Handouts e vario materiale dall’ottimo ADL’s Braun Holocaust Institute
  17. Una bella collezione di risorse sul Diario di Anna Frank per progetti indisciplinari

Multimedia e film sull’Olocausto

  1. Tour virtuale di Auschwitz/Birkenau completo di mappa
  2. BBC, tool animato con la mappa del lager di Auschwitz
  3. Mappa dei lager su Google Maps
  4. Schindler’s List (1993), il sito ufficiale dell’indimenticabile capolavoro di Spielberg con un’utile study-guide
  5. Il Pianista (2002), splendido film di Roman Polanski, con 5 study guides in inglese che trovate a questa pagina
  6. Il Bambino col Pigiama a Righe (2008), con study guide interattiva

Oltre all’indimenticabile “La Vita è Bella” (1997) di Benigni, segnalo anche i film “Train de Vie” (1998) e “La Storia di Anna Frank” (2001).


“Newsy”: ottima video-rassegna stampa in lingua inglese

November 6, 2010

newsy

“Newsy” è un preziosissimo sito di riferimento per scorrere in video le notizie internazionali da più fonti tutte autorevoli, come la BBC, CNN, FOX, ABC, PBS, USA Today, Newsweek, Reuters, The Guardian, Wired e tante altre.

Le notizie più importanti, divise in varie categorie (World, US, Politica, Sport, Tecnologia – nella foto – , etc.) vengono presentate attraverso brevi e piacevoli segmenti video condivisibili online in vari modi come Twitter, Facebook, Google Buzz, email e inseribili anche in siti e blog attraverso il codice Embed.
Ogni video è inoltre accompagnato dall’intera trascrizione del testo, cosa che lo rende un ottimo strumento scolastico per l’approfondimento e lo studio linguistico.

Consigliato a studenti, docenti di lingue e a chi vuol migliorare ed approfondire la lingua inglese.

vai al sito di “Newsy”


“The True Size of Africa”: una mappa davvero originale

October 18, 2010

The True Size of Africa

In tanti fatichiamo davvero a comprendere quanto sia immensa l’Africa, più di tutti i nostri studenti. Il software designer Kai Kraus ha compilato uan mappa del continente davvero molto originale e divulgata dal noto attore e appassionato di tecnologia Stephen Fry, che ci aiuta a visualizzarne la grandezza in modo inconsueto: “The True Size of Africa”.

Su ogni area è infatti sovrapposta una nazione del mondo nella sua grandezza naturale comparata al continente africano: scopriamo così, a colpo d’occhio, che la pur immensa Cina non ne copre neanche la metà, che i grandi spazi degli Stati Uniti ne riempiono solo una parte o che la nostra riconoscibilissima Italia non è altro che un puntino. Molto utile anche la possibilità di visualizzare con immediatezza la grandezza delle nazioni prese come esempio comparate al nostro Paese.

La mappa è davvero interessante, ottima per insegnanti e studenti, e può essere scrutata e scaricata nei nostri computer anche in alta risoluzione completa di altri utili dettagli, come la Top 100 dei paesi più grandi del mondo (che ci vede al 71° posto coprendo lo 0,20% della superficie terrestre). Ecco qualche utile link:

  1. il link ufficiale
  2. la mappa ad alta risoluzione (2.482px × 1.755px)
  3. la mappa navigabile che ho postato su Zoom.it e completa di link (Embed) per incollarla in siti e blog
  4. la mappa semplice, senza dettagli

“Essay Map”: generatore online di mappe concettuali per temi e riassunti

October 8, 2010

essaymap

“Essay Map” è un utile strumento didattico online proposto dall’ottimo sito educativo “Read Write Think” che permette di creare in pochi click, e con l’aiuto di una semplice guida, uno schema riassuntivo per spiegare o ricapitolare concetti e idee chiave riguardo un qualunque argomento.

Ecco come utilizzarlo:

  1. clicchiamo su OK compilando prima i campi “Name” e “Topic [argomento]” riferiti alla tematica da riassumere (es: Letteratura Inglese – Edgar A. Poe)
  2. nella schermata successiva scriviamo via via l’introduzione, i 3 concetti principali riguardanti l’argomento (es: la vita, le opere, i film tratti dai racconti) e, per ognuno di essi, 3 brevi paragrafi riassuntivi (es: cenni biografici principali, titoli e breve trama delle opere segnalate, dettagli sui film principali tratti dalle opere): man mano che procederemo, potremo tornare indietro in qualunque momento cliccando sulle frecce oppure seguire la compilazione in corso attraverso lo schema animato in alto a destra che evidenzierà via via in bianco il box compilato o da compilare in cui ci troviamo e che potrà essere cliccato in ogni momento
  3. al termine stendiamo un piccolo riassunto di quanto trattato e scegliamo una delle opzioni conclusive: “Print my essay map” invia lo schema alla stampante, mentre “Take me back to my map” ci permette di tornare indietro e apportare correzioni
  4. per concludere definitivamente usiamo “Exit

Uno strumento utilissimo che utilizzo già da tempo non solo per riassumere un argomento in maniera chiara e schematica, ma anche per insegnare l’organizzazione ordinata di un compito scritto o di un riassunto. Adatta per tutte le materie letterarie e da consigliare ai colleghi.

prova “Essay Map”


“QuickWiki”: come consultare Wikipedia da Firefox in un semplice click

September 24, 2010

quickwiki

“QuickWiki” è un’ottima, comodissima e imperdibile estensione per Firefox che consente in maniera immediata di consultare su Wikipedia e Wikidictionary un qualunque termine incontrato mentre navighiamo in Internet, il tutto direttamente dal browser.

L’addon dispone di  semplicissime funzioni di attivazione:

  1. cliccando una parola col tasto destro tenendo premuto il tasto SHIFT, avremo un’immediata definizione del termine
  2. cliccandola sempre col tasto destro ma tenendo premuto il tasto CTRL, verremo rimandati all’articolo su Wikipedia (nella foto d’esempio: l’articolo su cos’è Facebook raggiunto da una voce trovata su Google News)

In entrambi i casi, si aprirà una piccola finestra con tutte le informazioni che potremo richiudere cliccando in qualunque punto dello schermo. Con QuickWiki è possibile avere informazioni e definizioni anche di più termini, evidenziandoli prima di cliccare col tasto destro, oppure effettuare una libera ricerca su Wikipedia o Wikidictionary richiamandoli cliccando CTRL+SHIFT insieme e poi la barra di spazio della nostra tastiera.

QuickWiki è fornito in varie lingue, incluse l’inglese e l’italiano: per sceglierle, basterà cliccare col tasto destro il logo “W” di Wikipedia che apparirà in basso a destra del nostro browser e poi la scheda “Languages”: potremo anche avere dizionario e Wikipedia della stessa lingua oppure di 2 lingue diverse, e perfino passare da una lingua all’altra all’interno della piccola finestra che si aprirà nel browser cliccando semplicemente la bandierina della nazione di riferimento. Per disattivare momentaneamente l’estensione, basterà cliccare la stessa icona “W” col tasto sinistro del mouse.

Un ottimo e comodissimo strumento di studio e informazione davvero da non perdere.

installa "QuickWiki"


“Yebol”: multi-motore di ricerca dalla grafica intelligente e innovativa

June 29, 2010

yebol

“Yebol” è un motore di ricerca dalla grafica davvero originale e innovativa. Fornisce infatti i risultati in una sorta di albero nel quale ogni ramo equivale ad una determinata categoria con immagini, video e ricerche già ordinatamente visualizzate e distinte:

  1. “Images” fornisce anteprima di immagini cliccabili e direttamente visualizzabili nella loro dimensione originale e al link diretto
  2. “Top Sites” suggerisce altri siti in cui navigare per espandere la ricerca
  3. “Related Searches”, ottimo per studenti e insegnanti, suggerisce altre voci di ricerca immediatamente relazionabili a quella digitata
  4. “Search Results” offre i principali risultati trovati e selezionati da Yebol
  5. le sezioni “News” e “Twitter” rimandano a collegamenti relativi ad articoli o citazioni nei social network
  6. “Video” offre una selezione tratta da YouTube

Alcuni “rami” si presentano con il tasto “+” visualizzato sulla destra per espandere ulteriormente la ricerca. E’ anche possibile escludere alcune categorie: possiamo cliccare la “x” dalla pagina dei risultati oppure oscurare i puntini colorati relativi alle varie voci direttamente dall’homepage. Da segnalare anche la velocità con cui Yebol offre i risultati.

Una utility sicuramente da tenere d’occhio e da consigliare ai nostri studenti per effettuare ricerche ordinate con logica, immediatezza e praticità.

consulta “Yebol”