“Tooler”: utili scorciatoie per le funzioni base del computer

tooler

Tooler è una piccolissima utility che crea in pochi secondi delle comode icone sul desktop per velocizzare, semplificare e facilitare l’uso di alcuni comuni comandi del computer. E’ indicatissimo per chi non ha molta familiarità con i vari percorsi da seguire nei sottomenù del pc per raggiungere le stesse funzioni e soprattutto per i nostri piccoli alunni disabili che potranno individuare i principali percorsi del computer senza difficoltà.

Tooler può con un click attivare lo screensaver, spegnere il pc, espellere un cd, disattivare il volume o eseguire altri comandi. Non richiede installazione e presenta una semplice schermata composta da 3 menù principali:

  1. Shortcut location, in cui selezionare il punto in cui posizionare l’icona (oltre al desktop, anche i menù Start e Programmi)
  2. Function, un menù che visualizza le chiavi principali a cui associare l’icona e che comprendono: l’attivazione/disattivazione dello screensaver, i comandi per l’unità CD, la disconnessione dell’utente, lo spegnimento del monitor o del pc, la riattivazione del pc da uno standby, la disabilitazione del mouse e della tastiera
  3. è possibile anche attivare uno shortcut al volume di sistema con l’inserimento della percentuale scelta nella terza casella del programma, “Additional info“.

Ognuna delle icone generate è personalizzabile con altre a proprio piacimento attraverso un click col tasto destro del mouse e l’opzione “cambia icona“. Inoltre , essendo senza installazione, può essere copiato su una chiavetta USB e attivato su ogni computer. Un’utilissima applicazione davvero molto pratica. E’ scaricabile dall’homepage del programma.

vedi anche: Come spegnere il computer con un click

3 freeware per colorare le cartelle documenti di Windows

foldericonset

Chi lavora molto sul pc ed è abituato quotidianamente a gestire una gran quantità di file, spesso fatica a ritrovare file e cartelle. In aiuto arrivano sicuramente piccole utility capaci di recuperare ciò che cerchiamo in un attimo, ma per molti è sufficiente una soluzione ancora più immediata e graficamente più efficace come una rapida occhiata alla cartella giusta.

Ci vengono in aiuto dei piccoli programmi gratuiti che colorano letteralmente le cartelle gialle di Windows permettendoci così di differenziarle in base al contenuto e di individuarle all’istante fra i nostri documenti o sul nostro desktop. In alcuni casi fanno anche di più, permettendoci con un click di cambiarne l’icona o di aggiungere piccoli segni distintivi per ricordarci l’importanza e la natura del contenuto. Sono davvero utilissimi e leggeri, e sono anche semplici e intuitivi da usare perché attivabili e gestibili dal tasto destro del mouse.
Nella rete ne ho trovati finora 3:

  1. FolderMarker
  2. Folderico
  3. iColorFolder, già qui segnalato tempo fa in questo post

Tre programmini utilissimi anche per i computer della scuola e per quei nostri alunni che hanno il difetto di accastare file su file in decine e decine di cartelle gialle tutte uguali a se stesse ;)

“Guess the Google”: indovina il tag delle immagini :)

gues

Ancora un giochino basato sulle più celebri applicazioni offerte dalle rete. Si chiama Guess the Google e propone un piccolo mosaico di immagini legate ad un particolare tag. Lo scopo del gioco è quello di indovinare in pochi secondi la parola giusta, in lingua inglese.

Una piccola applicazione da proporre come esercizio linguistico ai nostri ragazzi e che, pur non facilissima, rappresenta una bella sfida :)

{via Pucciom}

“Hott Notes”: fogliettini, appunti e scarabocchi digitali gratuiti

htnts

Dopo che la versione ufficiale del noto Post-It elettronico è diventata più complicata e per giunta anche a pagamento, il web si è riempito di software simili, tutti con la particolarità di generare fogliettini digitali da appiccicare sullo schermo del nostro computer.
Hott Notes“, ideato da uno studente del Virginia Tech, è uno di quelli che preferisco perché oltre a essere completamente gratuito, non si limita a creare solo appunti con allarmi settabili a una data particolare. Tra le funzioni comprende infatti due opzioni utilissime:

  1. List, che crea vere e proprie to-do-list di impegni da spuntare man mano che vengono completati
  2. Scribble, una funzione originale che permette perfino di scarabocchiare sul fogliettino

I post-it di Hott Notes sono di tanti colori ed editabili con varie trasparenze. Il programma si gestisce con facilità dall’icona sulla barra strumenti dell’orologio di Windows che permette di cestinare tutti i fogliettini in un solo colpo, recuperare quelli cancellati, e accedere al Note Manager generale per gestire ogni appunto. Il file audio di ogni allarme inoltre è personalizzabile.
Hott Notes è rilasciato anche in versione “portable”, ed è quindi possibile installarlo nelle nostre pen-drive USB per una gestione degli appunti anche quando lavoriamo su altri computer.

Per un utilizzo completo del programma, è fornita una comoda user guide online assieme a numerosi screenshots. Il programma è scaricabile da qui.

“Photoscape”: editing delle immagini gratuito e all-in-one

Photoscape è un software gratuito e privo di adware davvero molto completo per l’editing delle nostre foto e immagini. L’applicazione riunisce in soli 10 MB tutte le più comuni operazioni di ritocco e visualizzazione, e gestisce le nostre foto in modo davvero ben organizzato e intuitivo. La suite si compone di tantissime mini-applicazioni:

    1. Rename, per rinominare le nostre foto in maniera semplice e veloce
    2. Screen Capture, per catturare screenshots del nostro desktop impostandone una full page oppure delle selezioni ridimensionabili anche in modo personalizzato
    3. Viewer, per una rapida occhiata a tutte le nostre foto
    4. Color Picker, per determinare con esattezza il colore di una selezione d’immagine
    5. Batch Editor, per applicare un mass editing alle foto risparmiando il tempo di rieditarle una per una
    6. Combine, per unire con facilità due o più foto
    7. Page, la funzione più interessante, che permette bellissimi mosaici con diversi layer grafici per creare originali foto pronte da incorniciare
    8. AnyGif per creare gif animate
    9. Print, che imposta la stampa delle nostre foto in maniera davvero molto personalizzata e con l’applicazione di effetti come piccole anteprime, bianco/nero, effetto seppia e altri

      Alle tante ottime funzionalità, si aggiunge l’Editor completo di tutte le principali opzioni di fotoritocco come il ridimensionamento, il ritaglio, l’aggiunta di cornici, gradienti o sfumature. Davvero un ottimo tool grafico. Questo il suo sito ufficiale.

      {via ILaRiaLab}

      “JigZone”: un ricchissimo sito dedicato a chi ama i puzzle

      jigs

      JigZone è un bellissimo sito dedicato a chi ama i puzzle. Permette di scegliere tra moltissime foto e categorie e tra tanti livelli difficoltà che vanno da semplici puzzle da 6 pezzi a vere e proprie sfide con ben 247 tessere a disposizione. JigZone comprende:

      1. la possibilità di caricar le nostre foto per trasformarle in puzzle
      2. l’opzione di inserire i puzzle nei nostri blog e siti con un comodo codice “embed”
      3. l’invio delle “puzzle postcards”, cartoline personalizzate a forma di puzzle
      4. l’iscrizione gratuita per ricevere ogni giorno un puzzle via email

      Una bella iniziativa da inserire nei nostri “preferiti” per distrarci un po’.

      vedi anche “Crazy 4 Jigsaws”, altro bel sito di puzzle online

      “WikiMindMap”: come navigare più facilmente in Wikipedia

      wikimmap

       

      WikiMindMap” è un’applicazione online utile a navigare più facilmente nei contenuti di Wikipedia. Utilizzando la tecnica delle mappe visuali, rende più agevole la ricerca nelle ormai numerosissime e ricchissime pagine della celebre enciclopedia online che, per quanto utilissima, per molti è difficile da gestire per trovare direttamente l’informazione cercata.

      Con WikiMindMap i risultati vengono visualizzati in una struttura grafica davvero molto intuitiva e facile da comprendere. Per l’utilizzo basta scegliere una versione di Wikipedia tra le 10 disponibili – inclusa quella inglese e italiana – e digitare la voce cercata. Comparirà in pochi secondi una mappa visuale che partendo dalla nostra parola chiave, di cui verrà data la definizione in un gradevole post-it passandoci sopra il puntatore del mouse, condurrà ad altre voci per delimitare la ricerca e cercare con più immediatezza gli argomenti correlati. Le altre voci, poi, verranno accompagnate da altre due piccole icone:

      1. la verde renderà quella voce il nuovo topic centrale da cui partire
      2. l’icona “+” aprirà altri sottomenù per ampliare la ricerca

      Un tool online comodissimo soprattutto per la scuola e per insegnare ai nostri ragazzi una modalità di ricerca efficace e più intuitiva.

      "BreakingNewsEnglish": notizie di cronaca per migliorare l’inglese

      breakingnews

      BreakingNewsEnglish” è un sito davvero utile per proporre ai nostri studenti un’attività linguistica completa delle 4 abilità del leggere, scrivere, ascoltare e parlare legata ai fatti più recenti della cronaca.

      Il progetto curato da Sean Banville, docente britannico di TEFL/TESL, offre quotidianamente degli ottimi “learning files” completamente gratuiti che includono:

      1. articoli proposti in forma testuale e file mp3 per il controllo della pronuncia
      2. attività di warm-up
      3. esercizi sul lessico con vero/falso, sinonimi e attività di matching
      4. esercizi di gap-filling per il completamento del testo durante l’ascolto
      5. comprehension e domande sul brano
      6. proposte di attività di classe analoghe al tema in discussione
      7. tracce per temi e piccole compositions
      8. Teacher’s Book

      Ogni articolo viene proposto in un fascicolo in formato Word e Pdf, per poter essere liberamente scaricato e ristampato. Il sito presenta anche una ricerca delle lezioni in base al tema, oltre che una lista degli ultimi articoli presentati. Il tutto naturalmente sempre gratuito.

      Davvero un aiuto consigliatissimo per organizzare con puntualità lezioni di inglese aderenti alle notizie di cronaca svincolandoci dai pur ottimi libri di civiltà, inevitabilmente non aggiornati come lo è Internet.

      "Stories": un primo approccio alla letteratura in lingua inglese

      britcounc-stories

      "Stories" è una piacevole e utilissima sezione dell’ampio "LearningEnglish" curato dal British Council che include una serie di preziosissime attività di apprendimento facilitato per lo studio di semplici testi letterari.

      Il sito include un comodo archivio che comprende decine di libri famosi e meno noti presentati con numerosi tools di sostegno:

      1. una breve introduzione della trama e tavole sinottiche
      2. biografia dell’autore e analisi dei personaggi
      3. esercizi interattivi
      4. vasta gamma di link a siti esterni e ad altri articoli presenti sul sito ispirati alle tematiche trattate dalla storia

      Tra i libri proposti, spiccano non solo celebri testi di letteratura inglese e americana – come Animal Farm, A Christmas Carol, Treasure Island o Uncle Tom’s Cabin – ma anche Le favole di Esopo e altri piacevoli proposte meno note.

      Un’idea diversa per una prima proposta letteraria a studenti, ad esempio, di scuole medie.

      "Slideflickr": uno slideshow da Flickr in pochi secondi

      slidfl

      "Slideflickr" è una piccola applicazione online gratuita che genera in pochissimi click slideshow fotografici facilmente inseribili nei nostri blog. Ecco la procedura:

      1. scegliamo la nostra galleria di foto inserendo lo username, il set, il gruppo (pool) oppure semplicemente lasciando la casella vuota, se vogliamo slideshow di foto casuali
      2. scegliamo altre opzioni come foto selezionate per tags o per set
      3. definiamo ulteriormente la personalizzazione con, fra le tante opzioni: l’altezza e larghezza dello slideshow, la velocità, il colore dello sfondo, eventuali messaggi inseribili nello slideshow al posto dei soliti loading, pausing oppure end of show
      4. scegliamo anche una bella musica in mp3 che faccia da colonna sonora alla nostra galleria o un logo personalizzato che segnali la nostra sigla
      5. clicchiamo su "hit preview" e ammiriamo la nostra anteprima

      La galleria prodotta sarà interamente cliccabile e modificabile nella velocità, nella visualizzazione delle informazioni sulle foto, e anche nella possibilità di collegarle alla galleria diretta su Flickr per vederle a tutto schermo. Ogni slideshow è fornito anche da un codice già preimpostato pronto per essere incollato nei nostri blog.

      Un tool ottimo, facile e veloce.