Il codice a barre: qualche simpatica risorsa per saperne di più

barcodeart

i simpaticissimi codici a barre di Barcode Revolution

Non è passato certo inosservato che il logo di Google quest’oggi si sia trasformato in un tratteggio di note linee bianche e nere: il 7 ottobre di 60 anni fa due studenti americani dell’Università di Drexel a Philadelphia inventarono infatti il codice a barre per automatizzare e velocizzare le operazioni di cassa.

Oggi per una lettura fai-da-te del codice esistono numerosi software e strumenti gratuiti o a pagamento collegabili alle webcam del nostro computer o perfino installabili nei nostri iPod e iPhone, ma c’è di più e cioè che il codice a barre è diventato anche un’arte: date un’occhiata a quel che si sono inventati un gruppo di grafici giapponesi nell’imperdibile e originalissimo sito Barcode Revolution, con ad esempio questo geniale surf! :D

Ecco qualche link per esplorare e saperne di più:

  1. il sito di Barcode Revolution, con tanti simpaticissimi disegni divisi varie categorie
  2. tantissimi altri esempi di arte grafica trovata su Internet sempre ispirata al codice a barre
  3. Anatomy of a barcode, chiara illustrazione per sapere come viene composto il codice numerico
  4. i bei codici a barre vettoriali proposti da Manuidea
  5. un curioso generatore di codice a barre personalizzato, tra i primi post di questo blog:

    qt-barcode

Influenza H1N1: i poster informativi per le scuole in italiano e in inglese

h1n1

Com’è noto, da settimane l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha allertato i governi di tutto il mondo sui possibili rischi connessi alla diffusione della nuova influenza da virus A(H1N1) e al suo potenziale pandemico. In questi giorni di prima diffusione del vaccino, le misure preventive sono state supportate qui in Italia da una campagna di comunicazione nei quali si è dato massimo risalto alle semplici ma importanti regole da far seguire ai ragazzi e soprattutto ai più piccoli per arginare il pericolo e contenere i rischi.

Da settimane circolano su Internet alcuni poster che molte scuole, tra cui quella dove insegno, hanno scaricato, stampato, fotocopiato e affisso in ogni aula dopo una lezione mirata a sensibilizzare gli alunni sull’H1N1. Se ne siete alla ricerca e volete saperne di più, ecco qualche link:

  1. Poster Decalogo, quello scelto dalla mia scuola, con 10 semplici regole per proteggere sè e gli altri
  2. Poster per le scuole "Nuova influenza": le 5 regole
  3. il simpatico Poster di Topo Gigio, dedicato ai piccolissimi
  4. la comunicazione del Ministero della Salute
  5. il video della conferenza del 6 ottobre

Altri link con opuscoli e dettagli, si trovano nella sezione dedicata del sito del Ministero della Salute. Per chi è interessato a trattare anche una lezione utile in lingua inglese unendo la prevenzione ad un approfondimento lessicale, ecco qualche altra risorsa:

  1. Cover your Cough: flyer con linee guida in varie lingue e colori
  2. WHACK, bel poster per i più piccoli
  3. Stop Germs, Stay Healthy, un terzo bel poster illustrato
  4. dettagliato poster informativo per i più grandi

h1n1 scuole